in

7 Rimedi Naturali Che Curano L’herpes Labiale Con La Stessa Velocità Dei Farmaci

È in inverno, ed è con l’arrivo del freddo, che l’Herpes Labiale fa la sua comparsa, soprattutto se si ha la tendenza ad avere le labbra screpolate, con l’insorgere di piccole vescicole e lesioni, inoltre il suo arrivo è accompagnato da dolore, bruciore e fastidioso prurito.

Non è raro che appaia nei periodi di forte stress, durante i quali le difese immunitarie sono abbassate. Di solito l’Herpes Labiale scompare da solo nel giro di una settimana, tuttavia è possibile alleviare i fastidi ed accelerare la guarigione intervenendo direttamente sulla parte interessata.

Se ami ricorrere a rimedi naturali devi sapere che vi sono tante soluzioni per combattere l’Herpes Labiale, che scompare con la stessa velocità con cui va via se usi medicinali. Oggi vogliamo suggerirti 7 rimedi, quale scegli?

  1. Aceto: quando noti la comparsa delle prime vescicole dell’Herpes Labiale, prova a strofinare, delicatamente, sulla zona interessata, un batuffolo di cotone imbevuto di aceto, vedrai che la guarigione sarà più veloce.
  2. Propoli: il suo effetto antibatterico e la sua azione immunostimolante la rendono un validissimo alleato contro l’Herpes Labiale, tuttavia occorre utilizzarla con cautela poiché potrebbe causare secchezza alle labbra o provocare reazione allergiche nei soggetti più sensibili.
  3. Succo di limone: l’acidità del succo di limone facilita la cicatrizzazione dell’Herpes Labiale, applica sul punto interessato imbevendo un fazzolettino di cotone con il succo.
  4. Oli essenziali: gli oli essenziali hanno un ottimo impiego in caso di irritazioni cutanee, nel caso dell’Herpes Labiale, il più indicato è il Tea Tree Oli, efficace nella cicatrizzazione e potente antibatterico, l’unico accorgimento è quello di utilizzarlo diluito.
  5. Estratto di liquirizia: nella liquirizia è contenuto l’acido glicirretico, una sostanza che facilita il processo di guarigione dell’Herpes Labiale poiché velocizza la riparazione delle cellule epiteliali.
  6. Melissa:applica un impacco di infuso di melissa sulla zona interessata, vedrai scomparire il fastidioso prurito; è possibile acquistare il preparato per infuso di melissa in qualsiasi erboristeria.
  7. Ghiaccio: è forse il rimedio più banale, ma è anche l’intervento più rapido ed immediato; avvolgi un cubetto di ghiaccio in un fazzoletto di cotone ed appoggialo con delicatezza sulla parte lesa, il freddo allevierà l’infiammazione ed il dolore.

Ci sono poi alcuni accorgimenti da seguire durante la comparsa dell’Herpes Labiale così che si possa ristabilire la normalità più in fretta.

  • Attenzione al cibo: quando l’Herpes Labiale fa la sua comparsa, il nostro organismo ha necessità di integrare una sostanza chiamata lisina che facilita la riparazione delle lesioni cutanee. Questa sostanza è presente nei legumi, come ceci, soia, lenticchie o fagioli. Sono da evitare invece cibi ricchi di arginina come il cioccolato o la frutta secca come mandorle, noci o arachidi. Da evitare anche bevande alcoliche o gassate.
  • Non usare le mani: non toccare mai con le mani l’Herpes Labiale per evitare di contagiarlo ad altri ma anche per evitare che qualche vescicola di rompa peggiorando al situazione, nel caso avvenisse inavvertitamente, lava immediatamente le mani.
  • Protezione per le labbra: è bene proteggere il resto della bocca affinché l’infezione non si propaghi, per farlo occorre stendere un velo di burro cacao sulle labbra, aiutandosi con un cotton fioc.
  • Posizione per dormire: quando dormi cerca di posizionarti con la testa rialzata, così da facilitare il drenaggio delle vescicole ed accelerare al guarigione.

Fonte: sanieattivi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Autoprodursi il cibo gratis da casa con le serre acquaponiche solari “intelligenti”

Elimina gastrite e acidità per sempre, sentendo sollievo quasi immediato, in modo naturale