Tutti sanno che per una corretta igiene orale bisogna spazzolare quotidianamente i denti e usare il filo interdentale. Questi passaggi sono abbastanza efficaci per rimuovere la placca, l’accumulo di batteri e le particelle di cibo tra i denti.

Ma, oltre a spazzolare e a usare il filo interdentale per eliminare la placca e i batteri che la provocano, esistono altri rimedi che è possibile adottare? Ci sono dei metodi naturali che possono aiutare a evitare a formazione della placca, alcuni dei quali hanno anche il beneficio di sbiancare i denti e di mantenere fresco l’alito.

Ecco sette rimedi per contrastare la placca dentaria:

1. Bicarbonato di sodio

Questo antico rimedio naturale non solo è efficace per eliminare la placca, ma può anche rendere i denti più bianchi! Modalità d’uso:

  • mescolare un cucchiaino di bicarbonato di sodio con un pizzico di sale da tavola;
  • intingere nella miscela uno spazzolino da denti con le setole bagnate;
  • lavare i denti per un paio di minuti, come quando ci si lava i denti normalmente;
  • sciacquare bene la bocca con l’acqua.

Ripetere questi passaggi almeno una volta alla settimana, per un risultato più efficace.

2. Oil pulling

L’oil pulling è un rimedio tradizionale indiano impiegato per pulire la cavità orale e rendere l’alito più fresco. Modalità d’uso:

  • sciacquare accuratamente la bocca con olio di cocco caldo per circa quindici minuti;
  • sciacquare la bocca con l’acqua e dopo lavare i denti.

Questa procedura è più efficace se effettuata al mattino, prima di colazione, e andrebbe ripetuta quotidianamente.

3. Gel di aloe vera

Sembra che l’aloe vera sia un rimedio universale, e una delle sue molteplici funzioni è eliminare la placca. Bisogna semplicemente mettere un po’ di gel di aloe vera, di recente estrazione, sullo spazzolino e lavarsi i denti per un paio di minuti. Questa procedura può essere ripetuta quotidianamente.

4. Mele

Potrebbe risultare il modo più gustoso per eliminare la placca dentaria! Mangiare una mela dopo ogni pasto può aiutare a rimuovere le particelle di cibo residue e a rendere l’alito più fresco. Possono avere la stessa efficacia anche altri tipi di frutta e verdura della stessa consistenza.

5. Fragole

Le fragole sono ricche di vitamina C, hanno proprietà antibatteriche e possono aiutare a tenere sotto controllo i batteri che provocano la formazione della placca. Mangiare semplicemente un pugno di fragole fresche può dare risultati positivi, oppure si possono strofinare sui denti, lasciarle agire per qualche minuto, poi sciacquare la bocca con del bicarbonato di sodio, seguito da un risciacquo con acqua corrente.

6. Bucce d’arancia

Questo rimedio semplice e veloce richiede solo delle bucce d’arancia fresca. Bisogna solamente sfregare la parte interna delle bucce sui denti: questo è tutto. Ripetere la procedura quotidianamente per un effetto migliore.

7. Tè nero

Il tè nero contiene sostanze che aiutano a eliminare i batteri nocivi dai denti. Basta sciacquare i denti con una forte infusione di tè nero non zuccherato. Questo rimedio può macchiare i denti, perciò si deve risciacquare la bocca con acqua corrente subito dopo.

Fonte: Top 10 Home RemediesNatural Living IdeasHealthy and Natural World

via Fabiosa


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell’articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall’utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.