Piedi gonfi, formicolio o sensazione di freddo alle estremità sono solo alcuni dei sintomi di una cattiva circolazione. Questo tipo di condizioni sono molto più frequenti di quanto si possa pensare, sopratutto in estate. Una cattiva circolazione sanguigna può scatenare altre conseguenze per l’organismo, alcuni visibili: ecco i più frequenti.

Freddo alle estremità. E’ uno dei principali sintomi di una cattiva circolazione. Quando il sangue ha difficoltà a raggiungere le estremità del corpo, si abbassa la temperatura corporea nelle aree colpite.

Formicolio. Indica che i depositi di grasso stanno bloccando il flusso di sangue nelle arterie. In questo modo si impedisce al sangue di raggiungere le estremità, provocando una sensazione di intorpidimento.

Stanchezza. costante. E’ un altro dei sintomi che ci avvertono che non stanno arrivando i nutrienti necessari al nostro corpo. Il sangue viene pompato più lentamente, quindi anche il trasporto di ossigeno, vitamine e nutrienti verso i muscoli è più lento.

Vene varicose. Questa antiestetica condizione si scatena per la debolezza delle pareti delle vene, e il cattivo funzionamento di alcune valvole.

Teleangectasia. Spesso confusa con le vene varicose, questa condizione si caratterizza da un arrossamento di alcune vene molto sottili, e si sviluppa sulla parte più superficiale.

Gonfiore. La vasodilatazione e la forza di gravità sono le cause del gonfiore di mani e piedi, che fa sì che il sangue si concentri su queste due aree del corpo.

Cianosi. Si tratta di una condizione che si caratterizza per una leggera colorazione azzurra della pelle. Quando la circolazione non è adeguata, non arriva alla pelle l’ossigeno necessario. Compare sopratutto sulle punta delle dita e sulle labbra.

Cicatrizzazione lenta. Si verifica quando il sistema immunitario non funziona correttamente. A causa di una cattiva circolazione, i globuli bianchi responsabili della stessa non viaggiano ad una velocità adeguata.

Ulcere. Si formano sulla pelle, non cicatrizzano bene e sono accompagnate da infiammazione. La causa principale di questo tipo di ulcere è una cattiva circolazione del sangue.

Fonte: http://www.rimedio-naturale.it/9-segnali-di-una-cattiva-circolazione-e-cosa-fare-per-sbarazzarsene.html

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l’uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L’intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.