Il valore nutritivo dei prodotti alimentari è determinato dalla quantità di vitamine, macro e microelementi, sostanze biologicamente attive, proteine, lipidi e carboidrati che contengono. Nella maggior parte dei casi, l’effetto biologico complessivo di una determinata pietanza è uguale alla somma degli effetti biologici di ciascun ingrediente. Il mondo della dietologia ha fatto molto scalpore scoprendo che abbinando due alimenti salutari si potenziano al massimo le qualità benefiche di ciascuno di essi. Ciò significa che quando consumiamo questi prodotti insieme, otteniamo un beneficio che è superiore alla somma dei loro valori nutrizionali.

Vi presentiamo cinque abbinamenti di alimenti raccomandati dai nutrizionisti.

1. Pomodori e olio d’oliva

Questo abbinamento è da sempre alla base della dieta mediterranea. Gli acidi grassi contenuti nell’olio d’oliva aumentano notevolmente l’efficacia degli antiossidanti, tra cui il licopene, contenuti nei pomodori. Questa combinazione di alimenti aiuta a combattere i radicali liberi e a rinforzare il sistema immunitario, oltre a svolgere un’azione protettiva contro i tumori.

2. Spinaci e limone

Gli spinaci sono un’ottima fonte di ferro, indispensabile per la sintesi dell’emoglobina. La vitamina C, contenuta in quantità elevate nel limone, favorisce il suo assorbimento da parte dell’organismo.

3. Mele e cioccolato fondente

La buccia delle mele (specialmente di quelle rosse) è molto ricca di quercetina, che ha un elevato potere antinfiammatorio. In associazione con gli antiossidanti contenuti nei semi di cacao, questa sostanza biologicamente attiva aumenta l’elasticità dei vasi sanguigni, liberandoli dalle placche arteriosclerotiche. Inoltre, è inutile perfino parlare della combinazione straordinaria di sapori che questo abbinamento ci regala!

4. Cereali e cipolla

I cereali, come il grano, il riso integrale, l’orzo, il miglio, il grano saraceno e il farro contengono una quantità notevole di ferro e zinco. Tuttavia, il corpo umano non riesce ad assorbire adeguatamente questi microelementi. Ma se aggiungi a questi cereali le cipolle crude o l’aglio, la biodisponibilità di questi preziosi nutrienti aumenterà sensibilmente. Va inoltre osservato che sia le cipolle fresche, sia quelle sottoposte a trattamento termico producono lo stesso effetto.

5. Tè verde e limone

I nutrizionisti consigliano di aggiungere una fettina di limone al tè verde, poiché questo abbinamento può apportare maggiori benefici alla salute. Questo agrume contiene una quantità elevata di acido ascorbico che favorisce l’assorbimento dei polifenoli come le catechine, di cui è ricco il tè verde. Questi nutrienti che svolgono un’azione sinergica aiutano a combattere le malattie cardiovascolari e il diabete, nonché a prevenire il cancro.

Altri abbinamenti benefici per la salute:

  • fagioli + pomodori;
  • yogurt + banane;
  • mele + fragole;
  • carote + avocado.

Come puoi vedere, alcuni prodotti, non solo sono più gustosi se vengono associati, ma anche più salutari! Quale abbinamento dei prodotti succitati consumi giornalmente? Faccelo sapere nei commenti!

via Fabiosa

Questo articolo ha scopi puramente informativi. Prima di utilizzare le informazioni presentate, consultare uno specialista certificato. L’utilizzo delle informazioni sopracitate può risultare nocivo per la salute. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o conseguenze che possano risultare dall’utilizzo delle informazioni fornite.