Alcuni studi recenti hanno dimostrato che circa la metà delle donne over 50 soffrono di una carenza di testosterone, un ormone che è essenziale per prevenire la stanchezza cronica e l’aumento di peso, ma anche per mantenere muscoli, articolazioni e ossa sane e forti. Se i tuoi livelli di testosterone sono bassi, puoi aumentarli così.

Esposizione al sole. Secondo uno studio di Harvard, esporsi al sole per 20 minuti al giorno può prevenire la carenza di testosterone, aumentandone la quantità del 12%. La vitamina D attiva geni ovarici che regolano i livelli di questo ormone. D’invero è possibile prendere un integratore di vitamina D, ma non prima di aver consultato un medico.

Attività fisica. 15 minuti di esercizi per rinforzare i muscoli per 3 volte a settimana possono inviare al nostro organismo il segnale di aumentare la produzione di testosterone, che tonifica i muscoli.

 

Zinco. Aumentare il consumo di cibi ricchi di zinco ci aiuta a normalizzare i livelli di testosterone in 5 settimane, secondo uno studio inglese. Lo zinco rallenta la ripartizione e l’espulsione del testosterone.

Broccoli. Uno studio recente suggerisce che gli ortaggi a foglia verde come broccoli, spinaci e cavoli possono correggere la carenza di testosterone in 10 giorni. Questi ortaggi sono ricchi di I3C (indolo-3-carbinolo), un composto che aiuta i tessuti ad assorbire il testosterone.