in

Come fare il Kefir d’Acqua di Cocco per: Guarire l’Intestino, Migliorare il Sistema Immunitario e Prevenire il Cancro

Il kefir d’acqua di cocco è fondamentalmente l’acqua di cocco fermentata. Si tratta di un’incredibile bevanda a base di grani di kefir e acqua di cocco, ricca di fermenti lattici e probiotici che contiene anche elevate quantità di vitamine, minerali ed elettroliti.

E’ adatta ai vegetariani e vegani, inoltre non contiene glutine ed è quindi consigliata ai celiaci.

Ci sono due tipi di kefir: kefir di latte e kefir d’acqua. Nel kefir di latte esistono circa 30 specie diverse di fermenti vivi, mentre il kefir d’acqua contiene solo 10-15 specie di fermenti che riescono a digerire altri tipi di zuccheri, ma non il lattosio. Per questo motivo, il kefir d’acqua è un’ottima bevanda probiotica adatta ai vegetariani, ai vegani e tutte le persone con intolleranza al glutine e al lattosio. E’ stato dimostrato scientificamente e con molte testimonianze che il consumo regolare, di almeno 1 litro di kefir d’acqua al giorno, aiuta a guarire da alcune malattie autoimmuni come, per esempio, la malattia di Chrohn.

Questa variante, eseguita con acqua di cocco, ti permette di ottenere un kefir con un maggior contenuto di vitamine e minerali, che sono presenti appunto nell’acqua di cocco.

E’ completamente vegetalepriva di lattosio e glutine, e adatta a tutti coloro che sono intolleranti o hanno deciso di seguire un’alimentazione vegetariana e vegana.

La cosa fondamentale è che l’acqua di cocco sia priva di vitamine aggiunte, aromatizzanti, conservanti, etc. per cui leggi molto bene gli ingredienti che dovrebbero essere solo cocco e acqua.

Se invece vuoi dare al tuo kefir una consistenza più densa e cremosa puoi utilizzare il latte di cocco.

L’acqua di cocco ha un alto contenuto di vitamine e minerali, tra i quali:

  • beta-carotene
  • riboflavina
  • tiamina
  • niacina
  • acido pantotenico
  • folati
  • vitamine A, B6, C, E e K

Tra i benefici del kefir, quello che lo rende così salutare ed efficace è il fatto che non contiene sostanze dannose come quelle contenute nei prodotti caseari, come la caseina e il lattosio. Questo significa che il nostro corpo è in grado di elaborare meglio i benefici dei probiotici.

Il kefir d’acqua di cocco è considerata la bevanda probiotica di maggior efficacia perché ha un effetto molto più potente sul sistema digestivo rispetto a qualsiasi altro alimento probiotico, come ad esempio lo yogurt.

Come sappiamo, i prodotti lattiero-caseari formano degli acidi all’interno del nostro corpo e purtroppo sempre meno persone sono in grado di digerire questi alimenti. Inoltre, i principali minerali o elettroliti presenti nell’acqua di cocco sono gli stessi di quelli trovati nel sangue umano.

Ecco alcuni benefici per la salute del kefir d’acqua di cocco:

  • Interrompe la voglia di zucchero
  • Rafforza il sistema immunitario
  • Aiuta la digestione
  • Migliora l’idratazione
  • Aumenta l’energia
  • Pulisce la pelle
  • Aumenta il metabolismo
  • Distrugge i lieviti patogeni nel corpo
  • Migliora la vista
  • E’ una grande fonte di sali minerali come sodio naturale, cloruro e potassio
  • Ha un effetto di pulizia sul sistema endocrino
  • Allevia la Sindrome Premestruale

Come fare il Kefir d’Acqua di Cocco

Ci sono tre modi per fare il tuo kefir d’acqua di cocco:

Il modo più semplice per eseguire questa preparazione è di utilizzare i granuli di kefir. Se non hai tempo o modo di preparare i tuoi granuli di kefir puoi acquistarli qui. Il metodo che stai per leggere è il più economico, dal momento che i grani si moltiplicano velocemente, il che significa che avrai i tuoi granuli di kefir sempre disponibili.

Ingredienti:

Procedimento:

  1. Versa l’acqua di cocco nella brocca di vetro.
  2. Metti i granuli di kefir nell’acqua di cocco, poi riponi la brocca al buio con un coperchio appoggiato sopra per far passare un filo d’ora. Lascia riposare per 48 ore (non di più).
  3. Una volta fermentata, l’acqua di cocco diventa torbida e di colore più chiaro. I grani di kefir saliranno in superficie una volta fermentati. Ultimato il processo di fermentazione, filtra e rimuovi i granuli di kefir.

I granuli di kefir possono essere riutilizzati immediatamente per una nuova fermentazione oppure è possibile conservarli per una settimana in frigorifero, in dell’acqua all’interno di una brocca di vetro, con un coperchio appoggiato sopra.

La bevanda appena preparata si mantiene in frigorifero per circa 2-3 giorni e si può bere abbondantemente ogni giorno (come facevano gli antichi), perché salutare e ricca di proprietà, tra le quali:

  • Digestiva
  • Rinfrescante
  • Rinforza il sistema immunitario
  • Lassativa (dopo 48 ore)
  • Rimedio efficace contro la stitichezza (fermentazione max per 24 ore)
  • Gonfiore addominale
  • Migliora la flora batterica

Un vero elisir che costa pochi centesimi.

via EvoluzioneCollettiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Infuso di Alloro: Come Prepararlo nel Modo Giusto per Curare Reumatismi, Dolori Muscolari e Infezioni

Dieta Vegetariana di 7 Giorni Per Smaltire il Grasso Addominale