A chi non piacciono i dolci? Dal cioccolato ai pasticcini, dalle bevande gassate ai biscotti, lo zucchero è presente nella nostra vita, spesso in eccesso. Purtroppo non si tende a pensare ai danni che provoca lo zucchero, sopratutto quello raffinato, al nostro organismo.

Quando abusiamo di cibi zuccherati, il nostro corpo comincia a rilasciare insulina. Lo zucchero, infatti, raggiunge rapidamente il flusso sanguigno. Al contrario di quanto si pensa, i cibi zuccherati non ci danno le energie sufficienti a svolgere alcune funzioni vitali, spingendo le cellule a prenderle da alcuni tessuti del nostro corpo.

Di seguito ti diamo qualche consiglio per disintossicare il corpo dall’eccesso di zucchero.

Per quanto possa sembrare scontato, identificare ed eliminare dalla nostra dieta i cibi zuccherati è senza dubbio il primo passo. Lo zucchero si nasconde ormai ovunque: dai succhi di frutta commerciali, a qualsiasi tipo di alimento processato.

Sostituisci lo zucchero con prodotti sani, come noci o altra frutta secca, capaci di ridurre la voglia di consumare cibi zuccherati.

Anche i frullati sono utili a tale scopo, oltre ad aiutarci ad espellere le tossine che si accumulano nel nostro organismo.

La frutta come cocomero, banane e fragole sono particolarmente efficaci nel sopprimere la voglia di mangiare dolci. Gli estratti di vaniglia e cannella possono addolcire le nostre bevande.

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l’uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L’intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

via RimedioNaturale