Il limone cresce in quasi tutte le stagioni dell’anno, ed è possibile anche piantarlo in un vaso, a casa.

Indispensabile è che la casa sia calda e abbia esposizione al sole la maggior parte del tempo, visto che sono due elementi fondamentali per la crescita di un albero di limone in vaso. Di seguito trovi le istruzioni e tutto il necessario per piantare un albero di limone a casa.

 

Si comincia dal seme di limone, che deve essere assolutamente biologico. Poi bisogna procurarsi la terra: il terriccio che vendono nella maggior parte dei negozi di giardinaggio va bene, anche se consigliamo usare un miscuglio di torba, perlite, vermiculite e fertilizzante biologico.

Il vaso è un altro elemento fondamentale: deve essere di dimensioni medie (dai 12 ai 15 centimetri di profondità) e avere buchi per il drenaggio. Considera comunque che quando l’albero raggiungerà una certa dimensione, dovrai comunque cambiare vaso. Il vaso andrà quindi posizionato nell’angolo della casa con più luce solare.

La germinazione del seme di limone

  1. Inumidire il vaso dove pianterai l’albero di limone.
  2. Bagnare il terriccio (cercare di bagnarlo tutto).
  3. Prendi un limone biologico e taglialo a metà: scegli i semi che secondo te sono i migliori. Prima di metterli nella terra, togli il sapore del limone dal seme (basta metterlo in bocca per qualche minuto). Non asciugarlo prima di piantarlo.
  4. Pianta il seme a circa 1,2 centimetri sotto la terra, coprila e irrigala con un nebulizzatore.
  5. Copri il vaso con della plastica trasparente in modo da mantenere umidi i semi.
  6. Posiziona il vaso nel punto più esposto alla luce del sole e controllala spesso: è importantissimo che resti umida. Nel caso dovesse asciugarsi, irrigala di nuovo con il nebulizzatore.
  7. Dopo circa due o tre settimane il seme germoglierà: a questo punto si può togliere la plastica.

Una volta germogliato il seme, la pianta continuerà a crescere.

Fonte: http://www.rimedio-naturale.it/come-piantare-un-albero-di-limone-in-vaso.html