La varicosi è una patologia molto comune che colpisce prevalentemente le donne. In Italia circa il 25-33% delle donne soffre di questo problema venoso.

Se inizi a notare che alla sera le tue gambe sono molto stanche, gonfie e doloranti, allora questo è un campanello d’allarme.

Nella fase iniziale della malattia, è raro vedere vene gonfie sulle gambe, i primi sintomi possono essere quasi impercettibili.Ma col passare del tempo diventa sempre più difficile persino camminare. Inizi a sentire alcuni sintomi come bruciore, sensazione di “gambe pesanti” o crampi notturni.

Se non si interviene e si cerca di rimediare il problema le vene prima invisibili si trasformano in brutti nodi.

In questa fase, le vene varicose sono difficili da trattare! Per questo bisogna prendersi cura delle proprie gambe in anticipo.

Fortunatamente, esiste un semplice rimedio naturale che aiuta efficacemente nelle prime fasi dello sviluppo di questa malattia. Si tratta del semplice olio d’oliva!

Le donne che hanno già provato questo rimedio naturale affermano che funziona perfettamente. Provalo anche tu!

Come combattere le vene varicose con olio d’oliva

L’olio d’oliva è considerato uno dei rimedi naturali più efficaci per le vene varicose. Non solo elimina i sintomi spiacevoli di questa malattia e ne rallenta il progresso, ma rende anche le vene visivamente meno evidenti.

Questo rimedio naturale può migliorare la circolazione del sangue e ridurre il dolore alle gambe. E poiché l’olio d’oliva viene facilmente assorbito dalla pelle, depura l’organismo e gli fornisce utili acidi grassi come omega-3.

Inoltre, l’uso regolare di quest’olio aumenta il flusso sanguigno nelle vene e migliora la funzione delle valvole venose.

Vuoi provare?

Ecco come eseguire una semplice procedura ogni sera, prima di andare a letto:

  1. Riscaldare leggermente l’olio d’oliva
  2. Lavare bene le gambe
  3. Applicare l’olio sulle gambe e con movimenti circolari massaggiare dal basso verso l’alto
  4. Prestare particolare attenzione alle aree interessate
  5. Lasciare l’olio per tutta la notte e al mattino risciacquare con acqua fredda

Ripeti questo semplice trattamento ogni sera fino a quando non vedrai i risultati.

Cos’altro si può fare?

Oltre a questo semplice trattamento, però, bisogna ricordarsi di indossare le calze elastiche a compressione graduata e scarpe comode, fare nuoto ed esercizi per trattare le vene varicose.

Prima inizi a prenderti cura dei tuoi piedi, più probabile è che tu ottenga un risultato eccellente. Non dimenticare di consultare il tuo medico prima di iniziare il trattamento!

Fonte: NutriLife Tips

via Fabiosa