in

Ecco gli alimenti che contengono Vitamina E e che ci proteggono da moltissime malattie

La vitamina E è un alleato naturale per la salute del nostro organismo: oltre ad essere un potente antiossidante in grado di contrastare l’effetto dannoso dei radicali liberi e dell’invecchiamento cellulare, è oltremodo importante per combattere le malattie cardiovascolari e coronariche, ad esempio evitando i coaguli del sangue, che possono provocare la formazione di trombi. Ma non è tutto: scopriamo dove e come è possibile assumere questa preziosa vitamina e quali altre benefiche proprietà possiede.

Uno dei compiti principali della vitamina E è quello di proteggere il nostro organismorafforzando le difese immunitarie: protegge i tessuti dai radicali liberi, difende dai danni dell’inquinamento, è utile per contrastare affezioni cutanee come acne ed eczema; è un valido ausilio nelle complicazioni legate al diabete, è efficace contro le malattie gastrointestinali ed è un’ottima alleata contro la sindrome premestruale. La vitamina E, inoltre, attenua le infiammazioni croniche e la demenza senile. Ci basta?

Ecco quindi perché è importante fare una scorta naturale di questa preziosa vitamina: è ormai arcinoto infatti che il benessere del nostro organismo inizia dalla tavola e da quel che mangiamo quotidianamente.

Olio per olio: per assicurarci un buon apporto di vitamina E occorre consumare i semi e tutti gli oli vegetali che da questi vengono estratti come, ad esempio, l’olio di semi di girasole, l’olio di arachidi, l’olio di canapa oppure quello di semi di lino. Si tratta di oli sono estremamente ricchi di tocoferolo, l’ingrediente più prezioso di questa fantastica vitamina.

Amici verdi: anche gli ortaggi e la frutta, così come i cereali, sono colmi di vitamina E. Tra gli ortaggi, le verdure a foglia verde, per esempio spinaci, broccoli, crescione, cime di rapa; nella frutta, l’avocado è una vera miniera.

Mai senza: la frutta secca, oltre che buona, è davvero preziosa. Utilizzata come spezzafame ci impedisce di abbuffarci di snack ad alto contenuto calorico e zero virtù alimentari, la frutta secca, e segnatamente noci, nocciole, pistacchi e mandorle, ci aiuta a fare rifornimento di vitamina E. (Fonte)

via La Fucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Ecco alcuni rimedi naturali per alleviare il prurito alla gola

Ecco come eliminare le verruche con questi 5 rimedi naturali