La stitichezza è un problema molto comune, che affligge moltissime persone. Le alterazioni del transito intestinale possono causare una lunga serie di effetti secondari come gonfiore addominale, eccesso di gas, crampi, mal di testa, mancanza di appetito o emorroidi, fra gli altri.

La stitichezza può essere occasionale o cronica, e le sue cause possono essere tantissime: da una dieta poco corretta ad uno stile di vita sedentario. Di rimedi per alleviare la stitichezza ne esistono tanti, e oggi spieghiamo come alleviarla con la digitopressione, un’antica tecnica della medicina tradizionale cinese che consiste nell’effettuare una pressione su specifici punti del corpo per ottenere benefici di salute.

Questo semplice metodo consiste nell’effettuare una leggera pressione sul perineo, che si trova fra l’ano e i genitali. Massaggiando questo punto si attiva il processo di defecazione, alleviando la stitichezza.

Per effettuare il massaggio bisogna sedersi nella posizione ideale per la defecazione, con le ginocchia leggermente più sollevate rispetto ai fianchi, inclinandosi leggermente in avanti. Effettua la leggera pressione sul perineo per 3 o 4 volte, di circa 30 secondi ciascuna.

Questo massaggio stimola i nervi responsabili del movimento intestinale. Ricorda di fare attività fisica, bere molta acqua e fare una dieta con alimenti ricchi di fibra, legumi, ortaggi e frutta. Evita il consumo eccessivo di carne, prodotti raffinati e troppo grassi.