Questi burger vegetali aromatizzati alla salviamolto semplici da preparare, sono un ottimo escamotage per far mangiare le verdure di stagione ai bambini e sono perfetti per rendere più armoniosa una dieta cruelty free; impastati con patate, asparagi e carote, hanno un gusto delicato e accattivante oltre che una consistenza morbida anche dopo la cottura.

Per compattare l’impasto abbiamo utilizzato del pane grattugiato e della farina di lupini.

Ingredienti

  • 600 gr di patate
  • 500 gr di asparagi
  • 300 gr di carote
  • 1 foglia di salvia
  • 30 gr di pan grattato
  • 30 gr di farina di lupini
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • Tempo Preparazione:
    60 minuti circa
  • Tempo Cottura:
    40 minuti circa
  • Tempo Riposo:
  • Dosi:
    per 4 persone
  • Difficoltà:
    bassa

Come preparare gli hamburger di asparagi e carote: procedimento

  • Lavare e pulire gli asparagi e pelare le carote,
  • tagliarli grossolanamente ed unirli in una padella, aggiungere la savia già lavata ed un filo d’olio,
  • far scaldare appena, quindi coprire con acqua e cuocere a fuoco vivo mescolando di sovente fino a farla consumare.
  • Nel frattempo lessare le patate, a cottura toglierle dall’acqua, sbucciarle e schiacciarle con lo schiacciapatate,
  • con un robot da cucina tritare le carote e gli asparagi ormai cotti fino a formare una purea,
  • ed unirla, in una ciotola capiente, alle patate schiacciate.
  • Incorporare ora la farina e il pan grattato e il sale e mescolare il tutto fino ad amalgamare tutti gli ingredienti,
  • con le mani inumidite lavorare un po’ di composto e formare i burger,
  • metterli in una leccarda foderata da carta forno e unta in precedenza con olio,
  • irrorarli in superficie con un filo di olio  e cuocere in forno caldo a 200° per circa quaranta minuti,
  • a cottura ultimata sfornare e servire ancora caldi o freddi.

Ilaria Zizza – GreenMe