Jessica Matthews è un’allenatrice di educazione fisica che fa parte dell’American Council for Exercise, associazione conosciuta a livello mondiale che certifica trainer e programmi di fitness negli Stati Uniti. Esperta di fitness, Jessica conosce i migliori esercizi per allenare quelle zone del corpo che sono difficili da tonificare. Chi vuole esercitare la parte interna delle cosce e vedere risultati eccellenti dovrebbe seguire questo allenamento:

1. Mettersi dritti in piedi con le gambe e i piedi divaricati con un’apertura un po’ più ampia rispetto alle spalle e mantenere le braccia rilassate ai lati. Piegare il ginocchio il più possibile verso sinistra e puntare le dita del piede destro verso l’alto. Stendere le braccia da ogni lato, all’altezza delle spalle. Ripetere questi movimenti 12 volte di seguito, riposarsi per un minuto e ricominciare. Fare 4 serie.

2. Alzarsi, unire i piedi e respirare profondamente. Mentre si espira, fare un salto e portare i piedi ad una larghezza più ampia di quella delle spalle e portare in alto le braccia incrociate, successivamente fare un altro salto e incrociare i piedi abbassando anche le braccia. Ripetere immediatamente, alternando i lati di volta in volta. Eseguire quest’esercizio per 45 secondi circa, riposarsi un minuto e ripeterlo 4 volte.

3. Con le braccia lungo i fianchi, avanzare con il piede destro e abbassarsi con fermezza. Mettere il peso sulla gamba destra e alzarsi in piedi. Cercare di mantenersi in equilibrio con il ginocchio destro piegato. Allungare la gamba sinistra all’indietro e mantenere il ginocchio destro leggermente piegato e girato verso l’esterno. Ripetere questa sequenza 4 volte facendo 12 ripetizioni ogni volta e riposandosi un minuto tra ogni serie.

4. Mettersi in posizione per fare gli addominali e posizionare i piedi su due asciugamani piegati, piatti di carta o dischi scorrevoli. Mantenere la parte superiore del corpo stabile e separare i piedi il più possibile. Eseguire 2 serie da 15 ripetizioni, riposando il tempo necessario tra le serie. Questo esercizio è abbastanza impegnativo.

5. Sdraiarsi sulla schiena con le gambe allungate verso l’alto, i piedi flessi, i talloni uniti e le dita dei piedi rivolte verso l’esterno. Una volta in questa posizione, piegare lentamente le ginocchia da ogni lato e poi raddrizzarle usando i muscoli interni della coscia per controllare il movimento. Saranno più che sufficienti 3 serie da 12 ripetizioni.

Gli esercizi per la parte interna delle cosce sono molto difficili da eseguire perché normalmente non usiamo questa parte del corpo, ma la creatività di questa allenatrice ci consente di ottenere risultati eccellenti.

Fonte: Siempre mujer

via Fabiosa


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Prima di utilizzare le informazioni presentate, consultare uno specialista certificato. L’utilizzo delle informazioni sopracitate può risultare nocivo per la salute. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o conseguenze che possano risultare dall’utilizzo delle informazioni fornite.