Cos’è la fibromialgia?

La fibromialgia è una grave patologia accompagnata da dolore, affaticamento e stanchezza. Agli scienziati non è noto cosa causi questa malattia, ma l’ereditarietà sembra svolga un ruolo importante. I sintomi della fibromialgia possono presentarsi a seguito di stress, traumi fisici o malattie.

Convivere con la fibromialgia può essere molto difficoltoso, ma è possibile fare qualcosa per migliorare la situazione. Trovare dei modi efficaci per alleviare i sintomi è molto importante per continuare a condurre il proprio stile di vita.

Ecco sette consigli che possono aiutarvi ad alleviare il dolore e a vivere meglio con la fibromialgia. La chiave è prendersi cura di se stessi.

1. Analgesici

I farmaci possono attenuare il dolore causato dalla fibromialgia. Il medico può consigliarvi diversi prodotti analgesici da banco. Queste pillole non solo alleviano il dolore, ma riducono l’infiammazione e migliorano la qualità del sonno.

2. Yoga

Alcuni studi hanno dimostrato che le persone con fibromialgia accusano meno dolore e fatica dopo aver fatto una lezione di yoga, per cui può essere un’ottima opzione. I vostri esercizi di yoga dovrebbero includere meditazione, posizioni leggere ed esercizi di respirazione. Lo yoga può aumentare la forza muscolare e insegna varie tecniche di rilassamento che possono aiutarvi a gestire la malattia.

3. Fisioterapia

La fisioterapia è un altro metodo per alleviare il dolore. L’obiettivo è di migliorare i movimenti e rafforzare i muscoli. Trovate un bravo fisioterapista che crei per voi un programma per gestire i sintomi. In più, parte del trattamento comprende di solito nozioni sulla fibromialgia che aiutano a vivere meglio.

4. Massaggi

I massaggi sono benefici per diversi motivi; alcuni studi hanno dimostrato la loro efficacia nel ridurre lo stress, il dolore e la tensione muscolare. Per questo, possono aiutare ad alleviare i sintomi più spiacevoli della fibromialgia.

5. Alimentazione

Scegliete alimenti ricchi di nutrienti per fare il carico di energia e proteggervi da altri disturbi di salute. Le persone che soffrono di fibromialgia possono accusare livelli bassi di vitamina D. La carenza di questa sostanza può acuire il dolore. Inoltre, evitate la caffeina: essendo uno stimolante, potrebbe causarvi ansia e disturbi del sonno. Secondo alcuni studi recenti, bere più di quattro tazze al giorno di caffè sarebbe associato a un aumento del dolore nelle persone con fibromialgia.

6. Sonno

Il sonno svolge un ruolo importante per il nostro benessere. Dobbiamo dormire abbastanza per sentirci bene. Per questo, stabilite degli orari fissi per il sonno e per la veglia. Se soffrite di disturbi del sonno, consultate il medico per seguire un trattamento.

7. Gestione dello stress

Le preoccupazioni e l’ansia possono peggiorare i sintomi, perciò provate a mantenere un approccio alla vita orientato più alla calma che non alla crisi. È ottimo stabilire delle priorità e dire “no”, quando volete avere più tempo per voi stessi.

La fibromialgia è una condizione che dura tutta la vita ma, grazie alle varie opzioni di trattamento a disposizione, è possibile alleviarne i sintomi. Potete anche aderire a un gruppo di supporto; potreste ricevere ottimi consigli su come migliorare la vostra vita quotidiana e impiegare al meglio l’aiuto di familiari e amici. Con la fibromialgia è possibile continuare ad avere una vita attiva.

Fonte: FibromyalgiaNewsTodayWebMDHealthLine

via Fabiosa

Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell’articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall’utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.